CHIARA DEL SORDO

La parola arriva al corpo e lo muove

2017

Azioni semplici che si ripetono.
Che ripeto.
Ogni giorno.
E che rivivono in un gesto e in una fotografia.

Un giorno, uno qualunque, ho chiuso gli occhi, cercando di evocare la spinta interiore a questi quotidiani momenti.
Ho appuntato delle parole su un taccuino...tenerezza, pace, riposo, movimento, energia, amore, passione, musica, equilibrio, cura, nudità, accoglienza...
Ho immaginato di far vivere ognuna di queste parole in un gesto.
Ho scattato.
Ogni mia azione ha acquisito un nuovo significato.

9 images | slideshow

loading